Laboratori ecomuseali

Qui vi propongo degli spunti su attività didattiche e laboratori ecomuseali da svolgere in funzione dello sviluppo territoriale:

Punto di riferimento sul territorio saranno i Laboratori ecomuseali che svolgeranno funzioni di antenna ecomuseale territoriale; troveranno posto all’interno di contenitori pubblici recuperati o da recuperare, in essi si dovrà avviare la sperimentazione di un nuovo processo di educazione al patrimonio culturale per le comunità di quei Comuni che aderiranno al sistema ecomuseale.

I laboratori ospiteranno esposizioni temporanee, incontri, promuoveranno percorsi sul territorio, alcuni gruppi produrranno materiali, realizzeranno ricerche di archivio; le scuole potranno sviluppare progetti speciali, ricerche di ambiente, le associazioni contribuiranno a realizzare mostre, presentazioni di volumi, ricerche, itinerari. Avranno il compito di diffondere e promuovere localmente e territorialmente il progetto ecomuseale da avviare come esperienza di partecipazione nella gestione e valorizzazione delle risorse culturali locali e nelle metodologie di lettura partecipata dei valori del territorio nelle mappe di comunità e delle scelte da fare rispetto ai bisogni dei cittadini nei cantieri partecipati.

La partecipazione dei cittadini alle attività dei laboratori sarà quindi stimolata attraverso interventi ed azioni specifiche che favoriscano un nuovo rapporto con l’ambiente in cui essi vivono, con interventi finalizzati a comprendere e comunicare i molteplici valori del territorio urbano e rurale, selezionando gli elementi di cui s’intende promuovere la conservazione e proponendo soluzioni rispetto ai problemi legati alle trasformazioni e modificazioni del paesaggio locale.

Si tratta di sperimentare con le attività dei laboratori, peraltro previsti anche se in forma diversa dall’art. 148 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, l’applicazione dei contenuti della Convenzione Europea del Paesaggio che afferma: “Il riconoscimento di un ruolo attivo dei cittadini nelle decisioni che riguardano il loro paesaggio può offrirgli l’occasione di meglio identificarsi con i territori e le città in cui lavorano e trascorrono i loro momenti di svago”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: